+39 - 389 55 29 464 coef.eventi@gmail.com

Destination wedding

Andrew & Sara si sono innamorati dell’Umbria a prima vista e hanno scelto il cuore verde d’Italia per il loro giorno più bello. Hanno voluto condividere questa favola insieme ad amici, famiglia e soprattutto insieme ai figli. Il loro matrimonio è stato molto particolare per me, in qualità di loro celebrante ed interprete. Gli sposi hanno scelto di celebrare doppiamente la loro unione, con ben due cerimonie: una cerimonia simbolica ed una civile.

Emozionante ed originale

Cerimonia simbolica

Una cerimonia originale e legata alle tradizioni di diverse culture

 

 

 

Sì lo voglio…

In un caldo pomeriggio d’estate

Nel romantico contesto del giardino di una Villa storica, gli sposi hanno deciso di ambientare la loro cerimonia simbolica, al cospetto di una bella platea fatta di affetti. Un semplice tavolo sul quale troneggiava un arco nunziale adornato da alloro e rose bianche come cornice per il loro “si lo voglio”. Lo sposo, arrivato in anticipo come da tradizione, indossava un kilt a quadri delle tonalità del verde ed azzurro con lo stemma metallico sulla cintola, simbolo di appartenenza al Clan Muir, mentre la sposa è stata anticipata dal corteo delle sue damigelle d’onore ed ha rapito lo sguardo di tutti per la sue bellezza ed eleganza in pizzo bianco e velo.

La cerimonia è stata breve ma intensa e l’ho celebrata secondo le indicazioni degli sposi, con la lettura di una versione moderna delle “Sette benedizioni” ,tipica lettura che si fa durante il matrimonio ebraico.

Intimità e famiglia

Cerimonia civile

Il giorno precedente ho accompagnato gli sposi al Comune di Panicale per sbrigare tutte le pratiche burocratiche affinchè la cerimonia avesse valore legale. Per questa seconda celebrazione sono stata interprete del Sindaco che ha unito Andrew e Sara di fronte alla legge ed alla presenza delle mamme degli sposi in qualità di testimoni, nei loro abiti colorati stile british.

Un bel corteo

E’ risaputo che le persone del Regno Unito amano la nostra regione. E’ stato bello vederli alle prese con il caldo, nei loro eleganti abiti di stoffe lucide e colorate. A chiusura della cerimonia simbolica, l’unica alla quale hanno preso parte tutti gli invitati, c’è stato un bellissimo corteo attraversato dagli sposi sotto una pioggia di riso.

Naturale e fiabesca
Piccoli paggi e damigelle

Quando i bimbi hanno un bel ruolo nella cerimonia

Una delle note di colore e di emozione del matrimonio sono stati i bambini, elegantissimi e simpatici. Il maschietto, vestito in sintonia con il padre (lo sposo), ha avuto l’onore di portare le fedi nunziali, mentre le bimbe sono state delle perfette damigelle.

Quando ti piace un fiore, semplicemente lo cogli. Ma quando ami un fiore, lo annaffi tutti i giorni.